martedì 5 ottobre 2010

Si riprende...

Come tanti anni fa...è Ottobre ricominciano le scuole. Anche la mia, stasera riprende il suo corso dedicando la prima serata ad un tema caro ai frequentatori del Pancapanna: il vegetariano. Tra torte salate, impasti e dolce un menù tutto nuovo, leggero e ricordandomi delle parole di Donatella ( che mi hanno fatto piacere) un menù partito con il piede giusto. Come nella tradizione, è stato leggero, vario, stagionale, gustoso. Doppia dose per la torta di zucca la cui ricetta è stata postata qualche giorno fa in anteprima ; poi bis per il dolce. Per chi è della zona si tratta di una "bertolina" ( dolce di antiche tradizioni contadine) in versione leggera senza uova, latticini....

(fate finta che la macchia bianca sia panna di soia, che non sono riuscito  a procurare), ma ecco la ricetta

ingredienti:

  • 250g di farina
  • 250g di zucchero
  • 50g di fecola
  • 250 ml di latte di riso o altro
  • 50ml di liquore (limoncello)
  • 50ml d’olio di semi di girasole o mais
  • una bacca di vaniglia
  • 1 pizzico di sale
  • 20g di cremortartaro
  • sale
Preparazione:


  • Unire gli ingredienti (zucchero, fecola, sale, vaniglia e la farina con il lievito) in una bacinella,  e versare i liquidi (latte, olio, liquore, colorante) uniti insieme un poco per volta facendo assorbire e amalgamare bene. Montare l’impasto per qualche minuto con una frusta. Versate l’impasto nelle teglie a bordo alto . Infornare a 160°-180° a seconda del tipo di forno per il tempo necessario a seconda delle dimensioni degli stampi. Questa dose è per 12 stampi da 10 cm di diametro alti 3 cm, riempire per un terzo, cuocere per 20 minuti circa. Le torte sono ottime così, oppure utilizzate come i normali pan di spagna con bagna e farcia di proprio gusto. Che stasera è stato questa crema:

    salsa d'uva nera

Ingredienti 

1 kg uva americana
1 mela
1 arancia
100gr di zucchero di canna
10g di agar-agar
2 cucchiai di miele d'acacia
panna di soia

Procedimento


Lavate l'uva e cuocetela in una casseruola con la mela tagliata a pezzetti e lo zucchero e cuocete per 10 minuti. Togliete dal fuoco aggiungete il miele e l'agar agar e amalgamate bene. Frullate dolcemente il tutto e passate al colino per raccogliere il succo. Fate raffreddare in frigo per 2 ore. Poi frullate la gelatina con il minipimer e accompagnate con la panna di soia montata..


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...